CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookies per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Utilizzando il nostro sito web acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

 

Semplice pratica nella quale si applicano delle particolari bende intrise di prodotti adatti al caso; da non confondere con il bendaggio funzionale, proprio della pratica medica ed infermieristica, utilizzato in medicina.

Indicazioni

Tale tecnica è usata prevalentemente nel campo dei trattamenti estetici. Essa è inseribile nell’idroterapia, pur rintracciando la presenza di altre pratiche quali l’aromaterapia e la fitoterapia.

Le bende sono delle fasce monouso elasticizzate in garza che vengono imbevute, a seconda, dell’azione voluta (azione idroterapica) di siero, d’argilla, di sali del Mar Morto, di decotti ottenuti da piante officinali; oppure di rame o pomate con azione specifica tipo anticellulitica, ecc.

Tecnica del bendaggio

Il bendaggio si compie incrociando la benda in determinate zone del corpo, per ottenere una maggiore pressione. Le bende, umide e calde, vengono tenute per circa un’ora e sovente per mantenere più a lungo il calore, si avvolge il corpo con fogli termici.

Le bende cedono gradualmente le sostanze curative, ed il calore delle bende ne facilita l’assorbimento, grazie alla vasodilatazione che si presenta a livello del derma.

Il trattamento, diffuso nelle beauty farm, agisce sulla circolazione sanguigna, aiuta l’eliminazione delle tossine attraverso la pelle, intervenendo anche meccanicamente sui tessuti, grazie alla compressione costante esercitata dalle bende elastiche; tale compressione viene graduata dalle modalità di fasciatura (incroci, tensione) del bendaggio.

Tale pratica è molto usata nei trattamenti anticellulite; è utile nei casi di ritenzione di liquidi nei tessuti, e negli edemi.

L’azione benefica del bendaggio interviene anche sul sistema linfatico, incrementandone il drenaggio, per tale azione viene, alcune volte, abbinato al linfodrenaggio.

Fasi del bendaggio

In generale, un trattamento si svolge in quattro fasi:
nella prima si deterge il corpo,
nella seconda si massaggia applicando sostanze adeguate,
nella terza si pratica il bendaggio,
nella quarta si conclude con un massaggio appropriato.

Di norma la pratica del bendaggio si svolge con 2-3 applicazioni settimanali, per un ciclo di 10 - 12 sedute.

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via P. Pinelli 95/d Torino

Telefono: +39 011.4375669
Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map