Modello dietologico ideato dallo statunitense dottor William Howard Hay nel 1911 e diventato conosciuto con il nome di dieta dissociata o food combining.

Fu a seguito di una grave malattia renale (malattia di Bright) che Hay mise a punto un sistema per autocurarsi, basato sull’alimentazione. Secondo Hay, la causa di molte malattie è dovuta ad un difficile bilanciamento dei prodotti che si accumulano a seguito della digestione e del metabolismo.

Per ovviare a tali inconvenienti bisogna dissociare gli alimenti, e a tal proposito formulò un modello basato su cinque regole base:

  1. Verdura e frutta devono essere gli alimenti principali.
  2. Proteine e grassi vanno consumati con parsimonia.
  3. Non introdurre i carboidrati con le proteine e neppure con i frutti acidi, durante lo stesso pasto.
  4. Mangiare grano integrale ed evitare i cibi raffinati.
  5. Tra i pasti deve intercorrere almeno un lasso di tempo di 4 ore o 4 ore e mezzo.

La dieta Hay è stata applicata in molte diete dimagranti.

 

   tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map