Indagine diagnostica a livello energetico ideata negli anni Cinquanta dal dottor Reinhold Voll (1909 – 1989), medico e ingegnere chimico tedesco, che si basa sul rilevamento della resistenza cutanea in particolari punti dell’agopuntura cinese, posti nelle zone terminali degli arti (mani e piedi), ovvero i punti jing distali dei 12 meridiani principali.

L’elettroagopuntura di Voll, siglata EAV, si pone a cavallo tra la medicina complementare (sarebbe meglio dire tradizionale), e quella convenzionale; nella prima si rintraccia il “concetto energetico vitale”, nella seconda la ripetibilità e l’affidabilità del metodo.

Per attuare la pratica di Voll, chiamata anche Organometria funzionale, si ricorre ad una apparecchiatura bioelettronica, in grado di erogare una corrente che, inviata alle zone dermiche interessate, viene successivamente rilevata, con le possibili variazioni dovute alla resistenza ohmica presente nell’area in esame del corpo del soggetto.

Voll ottenne dei valori utilizzabili quali “norme di riferimento”, e individuò quali frequenze erano idonee al ripristino dell’equilibrio energetico.

 

 tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map