Sistema terapeutico messo a punto da Fritz Smith, medico statunitense specializzato in agopuntura e osteopatia.

Va detto che con la voce “equilibrio dinamico”, vengono espressi concetti rintracciabili marginalmente nel metodo di Fritz Smith, quale la “Teoria dell’equilibrio dinamico” proposta dal filosofo bengalese Parabhat Ranjan Sarkar, applicabile anche a livello socio-economico;

Tale teoria pone l’attenzione sulla relazione presente tra il contesto socio- economico e lo sviluppo interiore; essa si basa su tre forze quali l’energia statica, l’energia mutativa e quella senziente, corrispondenti al piano fisico, mentale e spirituale.

Il bilanciamento tra esse determinerebbe l’equilibrio dinamico.

A Fritz Smith viene assegnata l’ideazione di un sistema manuale basato sulla relazione dell’energia con la struttura fisica; tale sistema è denominato “Zero Balancing”.

Grazie alla conoscenza della medicina tradizionale cinese, poté unire la filosofia orientale con la medicina occidentale, ottenendo un metodo nel quale il concetto cinese dell’energia vitale (il Qi) si sposa con il sistema muscolo-scheletrico: una energia invisibile, per l’appunto l’energia vitale, governerebbe e alimenterebbe l’apparato locomotore. Una carente o cattiva circolazione di tale energia agirebbe negativamente sullo stato di salute dell’individuo.http://www.naturopatiaeuropea.it/index.php/indice-lettera-a/113-agopuntura

Una particolare attenzione viene rivolta ai movimenti della peristalsi intestinale, con la percezione dei brontolii che, secondo tale sistema, permettono al terapeuta di rilevare la circolazione dell’energia vitale.

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. UNIVERSITÀ POPOLARE

Corso Garibaldi 20, 12042 BRA (CN)

Telefono: +39 339.6501448
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map