L’etnomedicina, o etnoiatrica, è il corpus degli studi interculturali proprio dei paesi nei quali è diffusa la medicina tradizionale, con particolare riferimento agli aspetti socio-medicali ed in generale alla cura delle malattie, con mezzi non condivisi dalla medicina occidentale contemporanea.

Secondo George M. Foster l’etnomedicina si può considerare “un insieme di istituzioni sociali e di tradizioni culturali, legate al perseguimento consapevole di un migliore stato di salute” (1984).

Aree

L’Etnomedicina comprende:

  • Etnofarmacologia
  • Etnofarmacognosia
  • Etnofarmaceutica
  • Etnobiologia
  • Etnopsichiatria

L’Etnofarmacologia è una branca della medicina tradizionale che si occupa dell’azione, interazione e processi terapeutici dei rimedi tradizionali.

L’Etnofarmacognosia è una scienza interdisciplinare che si occupa dello studio, provenienza e classificazione ed identificazione degli elementi e prodotti utilizzati per ottenere medicamenti nell’ambito della Medicina Tradizionale.

L’Etnobiologia è una specializzazione dell’Etnofarmacia che si occupa della preparazione delle forme farmaceutiche.

Con Etnopsichiatria si intende il sapere diffuso nelle società tradizionali basato sul ricorso a pratiche, medicamenti, forme di interazione sociale rivolte al recupero dei soggetti con turbe mentali.

 

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map