Giuseppe Calligaris (1876–1944), nato in provincia di Udine, docente all’Università di Roma, fu lo scopritore delle catene lineari del corpo e dello spirito. Si occupò di radioestesia medica praticando il metodo sperimentale di laboratorio che lo portò a scoprire le placche cutanee. Ignorato in Italia, ebbe onori e riconoscimenti in Russia e negli Stati Uniti.

Le placche del Calligaris sono zone cutanee circolari di varie dimensioni e costituiscono la parte ingrandita dei punti delle catene lineari.

La stimolazione delle placche può avvenire tramite interventi dolorifici, termici, elettrici e magnetici.

La stimolazione delle placche del Calligaris provoca effetti prevalentemente di carattere paranormale, ad esempio l’autoscopia, l’eteroscopia, latelescopia, e la metapsichica.

Secondo Calligaris queste placche, se opportunamente stimolate, provocano reazioni che innescano la sensitività propria delle facoltà extrasensoriali, delle quali si occupa la parapsicologia.

La differenza sostanziale tra i meridiani dell’ agopuntura cinese e le catene lineari di Calligaris, è che la stimolazione permette di agire sulla parte animica.

Le sue scoperte sono tutt’ora oggetto di discussione e non sono accettate dal mondo scientifico.

Tra il 1930 e il 1940 tramite l’indagine eteroscopica (pubblicando due libri) dimostrò che il cancro nasce da un germe che, se incontra il terreno adatto attecchisce: il germe è il risultato delle modificazioni della spirocheta, l’agente della sifilide che si trasforma in “sferula dentata” che devasta gli organi del corpo umano.

Dimostrò l’evolversi del germe con le dermografie.

Nella fisiologia energetica del Calligaris si possono rintracciare tali corrispondenze: agopuntura cinese, riflessologia del piede e della mano, chirologia, ed inoltre dalla fisiologia indiana, la presenza dei chakras.

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map