Sistema di rilevamento utilizzante un’apparecchiatura elettronica progettata secondo i canoni della fisica quantistica, partendo dalle conoscenze espresse dall’elettroagopuntura di Voll.

Il Vega test nasce nel 1976, e viene anche chiamato test riflessivo vegetativo, siglato VRT.

Inventore è il dottor H.W. Schimmel, che in équipe con i suoi collaboratori, basandosi sull’idea della presenza di una polarità anche a livello energetico, e di una precisa frequenza vibratoria propria di ogni cosa (biologica e non), rese possibile costruire un sistema di rilevamento di tali caratteristiche.

Chi pratica il Vega test, viene chiamato veghista, ed opera intervenendo su un punto dell’agopuntura cinese, inserendo nel circuito del Vega test, oltre il paziente, anche un “testimone biologico” che contenga la stessa frequenza della malattia che interessa testare.

Il Vega test viene utilizzato di solito dai medici, e serve per verificare il buon stato di salute del soggetto in esame, e per rintracciare le cause di svariati disturbi quali intolleranze alimentari, squilibri energetici, e in generale la presenza di patologie non ancora manifeste.

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map