Lo psichiatra austriaco Wilhelm Reich (1897-1957), fondatore della vegetoterapia carattero-analitica, che per un certo tempo lavorò con Freud, nei suoistudi sull’energia biopsichica constatò come vi fosse una netta relazione tra squilibrio psichico e irrigidimento della muscolatura in alcune parti specifiche del corpo; ovvero degli atteggiamenti caratteriali trasformati nel tempo in somatici.  

Carattere e linguaggio del corpo

Freud trattava le resistenze analizzando il dire e il fare. Reich osservava il comportamento: posture, gesti, atteggiamenti, ovvero il linguaggio del corpo. Egli formulò per primo la teoria coerente del carattere, ricreò l’unità biopsichica dell’uomo, ed una integrazione tra psicoanalisi e medicina.

Le difese del carattere (temperamento) costruiscono delle barriere contro tutte le emozioni classificate pericolose; queste difese vennero chiamate corazze caratteriali.

L’accumulo di tensioni è da imputare già alla prima infanzia, e interessante fu la correlazione tra la corazza caratteriale psichica e quella somatica.

Bastava in fondo invertire i fattori per ottenere un risultato. Allora, anziché agire sul blocco psichico, si poteva provare ad agire sulla corazza somatica corrispondente. D’altronde lavorare direttamente sul corpo (zona della proiezione delle cause) rendeva l’opera più semplice e verificabile.

La sua sperimentazione lo portò a felici constatazioni; difatti ogni volta che una corazza muscolare veniva sciolta, affioravano le remote cause psicologiche.

“Quindi, allentando gli atteggiamenti caratteriali cronici, riusciamo ad ottenere reazioni del sistema nervoso vegetativo. La penetrazione nel campo vegetativo è tanto più completa ed efficace quanto più meticolosamente trattiamo nello stesso tempo non solo gli atteggiamenti caratteriali, ma anche gli atteggiamenti muscolari corrispondenti. In tal modo una parte del lavoro si sposta dal campo psichico e caratteriale alla immediata scomposizione della armatura muscolare.” (Reich, 1977, pp. 307-308)

 

tratto da “Enciclopedia delle Discipline Bio-naturali”,
Valerio Sanfo, ed A.E.ME.TRA.

Contattaci

A.E.ME.TRA. 
UNIVERSITÀ POPOLARE

Via Cernaia 25 interno cortile - 10121 Torino 

Telefono: +39 011.4375669

Celulare: +39 339.6501448
Fax: +39 011.19835580
E-mail: info@aemetra.it

Compila il modulo richiesta informazioni

Vieni a trovarci


View Larger Map